lunedì, marzo 27, 2006

Attenzione CdL, Prodi ha un asso nella manica!

Ogni giorno che passa sono sempre più numerose le persone che si rendono conto dell'altissimo rischio di instabilità presente in un ipotetico futuro governo di centro-sinistra. Addirittura un ascoltatore di Radio Anch'io si e' preso pure del matto da Prodi per aver osato porre questo dubbio. Ma bastava guardarsi il dibattito tra Fini e Fassino da Vespa per capire che, come ha spesso sottolineato il leader di AN nel corso della trasmissione, esistono due sinistre (secondo me anche di piu') che in moltissimi temi non solo la pensano diversamente ma addirittura all'opposto. E' quindi lecito domandarsi se una coalizione tanto diversa al suo interno (Mastella, Pannella, Caruso, Diliberto, Fisichella, Luxuria, Dalema - che non c'è ?- Di Pietro...) possa pensare di governare avendo come unico collante l'anti-berlusconianismo.
Molti politici della CdL stanno facendo leva su questo fattore per disuadere gli elettore dal votare Unione, ma, ed e' per questo che sto scrivendo questo post, non mi sembrerebbe essere una mossa troppo giusta.
Gli voglio mettere in guardia perchè c'è un pericolo che non e' affatto da sottovalutare. Mortadella Prodi, re senza regno della catto-comunista (dis)unione (sovietica), ha un asso nella manica o meglio un arma segreta. Segreta non nel senso che gli altri non sanno che lui ce l'ha, ma segreta nel senso che non tutti hanno la capacita' di usarla. Di allarmi ne ha lanciati anche il Pirata Barba Rossa e parecchi ma in realtà nessuno e' mai riuscito a fare 2 + 2 e capire il reale pericolo in cui il centro-destra si sta mettendo se continua ad andare avanti con questa storia dell'instabilita' del centro-sinistra.
Come dicevo Morti ha un arma segreta, diciamo pure dei poteri magici, che ha gia' utilizzato in passato e che potrebbe tranquillamente riutilizzare anche in futuro.
Voi vi starete domandando quali, ma chi non ha la memoria corta sa gia'di cosa sto parlando.
Tremate azzurri tremate, perche' Prodi se vuole può ritirare fuori il famigerato PIATTINO e con esso fotterci tutti!
Non gli ci vorra' infatti molto a ricompattare una coalizione così disomegenea quando si verranno a creare dei conflitti interni. E' riuscito a scoprire il covo dove era detenuto Moro, figurarsi cosa gli ci vuole a fare una cagatina del genere.

Ragazzi sono seriamente preocupato... mi sa che siamo fottuti!

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home