sabato, aprile 08, 2006

L'appello al voto di Silvio Berlusconi

Intanto, un primo appello è: andate a votare, anche chi non si interessa di politica deve sapere che poi la politica si interesserà di lui e che se per caso troppi elettori resteranno a casa, potrebbe anche esserci la possibilità, non lo credo, ma potrebbe anche esserci, la possibilità di una vittoria della sinistra, una sinistra che è ormai dominata dai partiti estremi, dai partiti che ancora si fregiano orgogliosamente del termine «comunista» e che hanno dentro di sé la vocazione a più Stato, più burocrazia e naturalmente a più tasse, perché pensano che lo strumento della tassazione sia il modo per ridistribuire il reddito tra il ceto medio e la classe operaia. E' un'idea antica che però è ancora molto presente nella testa dei capi di questi partiti, quindi io penso che una persona che abbia realizzato qualcosa nella vita e che possa considerarsi un borghese, un appartenente al ceto medio, una di quelle famiglie, 87 su 100, che con molti sacrifici hanno raggiunto la proprietà della casa, hanno tante ragioni ideali, di principio, di valori, per scegliere Forza Italia, ma anche tante ragioni concrete. Io in questi ultimi giorni ho voluto aggiungere alle tante ragioni ideali, all'apprezzamento che penso tutti debbano avere per il gran lavoro che ho fatto io come Presidente del Consiglio con la mia squadra di governo che ha messo insieme una grande esperienza, ma voglio dare tre ragioni in più, tre ragioni concretissime per determinare la scelta di chi avesse ancora dei dubbi.

La prima ragione: la sinistra vuole ripristinare l'imposta sulle donazioni e sulle successioni anche per i piccoli patrimoni, come per esempio un appartamento di 80 mq in periferia. Ecco, con noi queste imposte restano definitivamente cancellate.

Seconda ragione per votare Forza Italia: la sinistra vuole aumentare al 22% le tasse sui BOT, sui CCT, sui dividendi azionari, cioè sui vostri risparmi. Noi, non solo vogliamo mantenere l'aliquota attuale del 12,5%, ma vogliamo anche abbassare l'aliquota del 27%, abbassarla al 12,50% l'aliquota che voi pagate sui vostri conti correnti bancari, sui depositi in banca.

La terza ragione in più per votare Forza Italia è che la sinistra vuole aumentare i valori catastali degli immobili per triplicare le tasse sulla casa, che è stata la sinistra ad inventare, per noi invece la prima casa è sacra, come è sacra la famiglia, per questo abbiamo deciso di abolire l'imposta sugli immobili. Avete capito bene , aboliremo l'imposta sugli immobili, l'ICI su tutte, tutte le prime case e quindi anche sulla casa che voi abitate, sulla vostra casa . E' una decisione coraggiosa, ma ne abbiamo parlato a lungo e ne siamo perfettamente convinti. E abbiamo trovato assolutamente il modo per poterla eliminare.

Infine io credo sappiate che in questi cinque anni abbiamo lavorato molto, abbiamo prodotto tanto, è stato davvero un periodo di duro lavoro. Forse potevamo fare di più, forse potevamo fare meglio, nessuno è perfetto però ce l'abbiamo messa tutta e dovete sapere che l'Italia è un'azienda molto, molto complicata. Ora dobbiamo continuare, per portare a termine il grande lavoro che abbiamo iniziato, per costruire uno Stato più moderno, più efficiente, che costi di meno ai cittadini, che dia ai cittadini i migliori servizi che sappia soprattutto garantire e difendere al meglio i nostri diritti, la nostra sicurezza, la nostra libertà. Avevamo detto: la forza di un sogno, cambiare l'Italia. Beh, io credo che la stiamo davvero cambiando, quindi scegliamo di non tornare indietro , andiamo a votare, andiamo a votare per la parte giusta, non per il partito delle tasse, scegliamo di non tornare indietro, scegliamo di andare avanti.

Silvio Berlusconi

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home