lunedì, maggio 15, 2006

Summer School organizzata dalla Fondazione Magna Carta

Contribuire alla formazione di una nuova classe politica dirigente. Sconfiggere le egemonie culturali consolidate. Mettere in contatto tra loro giovani liberali e conservatori che intendano comprendere, e non subire, i processi di modernizzazione in atto per impedire il declino del Paese. Insegnare a una nuova generazione come si coniuga la cultura necessaria con la politica possibile.
Per una settimana, nel mese di settembre, in un luogo confortevole in mezzo al verde, a pochi chilometri da Roma, 50 studenti selezionati usufruiranno ogni giorno di quattro ore di corsi, svolti da prestigiosi docenti provenienti da università italiane e straniere. Le lezioni saranno inframezzate da incontri con uomini politici e dalla discussione con gli autori di libri che hanno segnato il dibattito politico-culturale dell’ultimo anno.

La scuola realizza due percorsi formativi (ciascuno per un massimo di 25 partecipanti) a loro volta ripartiti in due corsi composti da 5 interventi, ciascuno qualificabile come “lectio magistralis”, tenuti dai docenti della scuola stessa.
L’attività didattica è prevista per 4 ore al giorno per 5 giorni

Percorso Formativo A: Politica interna ed Internazionale
Riforme e Garanzie - coordinatore Prof. Giovanni Pitruzzella
Relazioni Internazionali e Garanzie - coordinatore Dr.ssa Fiamma Nirenstein

Percorso Formativo B: Economia e Welfare
Ricerca ed Innovazione - coordinatore Prof. Fabio Pammolli
Welfare e Mercato - coordinatore Dott. Salvatore Rebecchini

Per maggiori informazioni cliccate Qui

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home